Come derivare le unità di conducibilità termica

Come derivare le unità di conducibilità termica

La capacità di un materiale di condurre o di trasferimento di calore viene chiamata la sua conducibilità termica. Conducibilità termica varia notevolmente per i diversi materiali. Alcune sostanze come l'aria hanno scarsa conducibilità termica, mentre altri come il rame hanno un'ottima conducibilità. Le unità standard per la conducibilità termica sono watt / (metri Kelvins). Se si dovesse dimenticare queste unità o bisogno di trovarli ancora una volta, si può facilmente derivare loro usando l'equazione per la conducibilità termica.

Istruzioni

• Scrivere l'equazione per velocità di trasferimento di calore di una lastra, "Q / ("t A) = -k ("T /"x). " Q è la quantità di energia trasferita, "t è il cambiamento nel tempo, A è l'area," T è la differenza di temperatura, "x è lo spessore della lastra e k è la conducibilità termica.

• Determinare le unità per ciascuna variabile. Poiché "Q è una quantità di energia, essa è misurata in Joule, considerando che"t è espresso in secondi. A è in metri al quadrato, "T è in gradi Kelvin e"x è in metri. Si noti che un joule al secondo può essere scritta anche come un watt.

• Determinare quali unità sono necessarie per k tale che entrambi i lati dell'equazione avrà le stesse unità. "T /" x ha unità di Kelvin / metri mentre "Q / ha ("t A) unità di watt / mq. Per rendere le unità su entrambi i lati uguali, k deve disporre di unità di watt / (metri Kelvins).


POTREBBE PIACERTI ANCHE