Che cosa sono Quasar costituiti da?

Quasar, dim, stella-come oggetti a malapena visibili attraverso potenti telescopi, perplessi gli scienziati per anni, in parte perché essi sembrano essere costituito da alcuni materiali esotici. I quasar sono galassie distanti, attivi fatti dallo stesso tipo di materia come galassie normali, che è per lo più idrogeno. Ma perché sono così lontane e a tale velocità tremenda, loro analisi spettrografiche mostrano un significativo "effetto di Doppler," producendo anormale firme chimiche che sono spostate la lunghezza d'onda o "rossa" alla fine dello spettro elettromagnetico.

Oggetti sorgente

Nel 1950 e 1960, gli astronomi trovano dim parecchi punti di luce corrispondeva con sorgenti radio provenienti dall'esterno della galassia Via Lattea. Nel 1963, una di queste fonti radio, designate 3C273, era il primo oggetto ad essere identificata come una sorgente radio "Quasi-Stellar" o "star-like". Astronomo Maarten Schmidt calcolato 3C273 era un sorprendente 2 miliardi anni luce dalla terra. Nessuna stella ordinaria potrebbe mai essere abbastanza luminosa per vedere dalla terra ad una distanza, in modo che doveva essere una galassia. Eppure ad ogni risoluzione, la radio e onde di luce sembravano provenire da un singolo punto, piuttosto che una patch nebuloso, come una galassia dovrebbe. I calcoli di Schmidt sono stati sorprendenti: benchè 3C273 prodotta tanta energia come soli 1 trilione, era a malapena le dimensioni del sistema solare.

Che cosa è un Quasar?

Oggi, gli astronomi si riferiscono a Quasar come quasi-Stellar "oggetti" (QSO) piuttosto che fonti di quasi-Stellar radio, perché la maggior parte Quasar sono radiosorgenti effettivamente povero. I quasar sono galassie giganti, distanti, attivi, che emettono potenti esplosioni di radiazioni che sono più facilmente rilevabili nello spettro dei raggi x e raggi Gamma. Perché la loro energia ha preso miliardi di anni per arrivare a terra, Quasar sono come fossili astronomici, dando agli astronomi un'immagine unica del cosmo, quando era un posto molto più giovane, più caldo, più denso.

Galassie attive

Una galassia attiva ha un nucleo altamente energetico che è per qualche motivo produrre molta più energia di una galassia normale. Questa energia in eccesso viene rilevata sulla terra come i raggi x, raggi gamma o, talvolta, radio o infrarosso radiazione. Per spiegare ciò, il modello migliore finora sviluppato ha un buco nero supermassiccio che risiedono nel nucleo galattico, denso e caldo. Come le potenti forze gravitazionali accelera questo materiale, fumosità le particelle a milioni di gradi, rilasciando un'esplosione delle radiazioni nello spazio. Gli astronomi considerano Quasar per essere l'esempio più intenso di una galassia attiva, ma i blazar e galassie di Seyfert entrambi producono più energia di galassie normali. Molti astronomi pensano che questi sono tutti esempi di un fenomeno simile, osservati in condizioni diverse. Ad esempio, un blazar sembra essere un quasar con i suoi getti di radiazione puntato in direzione della terra, mentre le galassie di Seyfert, che hanno un aspetto completamente diverso e sono notevolmente più giovane e più vicino, potrebbe essere un tipo di "low-energy" quasar.

Lo studio Quasar

Gli astronomi hanno percorso una lunga strada verso Quasar di comprensione, ma c'è molto sinistra per imparare. Non ampiamente è capito perché alcune galassie sono attivi e altri no, o perché i quasar, che si trovano solo a grandi distanze dalla terra, erano così apparentemente abbondanti nell'universo primordiale e non oggi. Gli astronomi non sarà mai in grado di studiare un quasar da vicino, ma si può osservare nelle vicinanze di galassie di Seyfert per sviluppare nuove intuizioni riguardanti i processi coinvolti all'interno gli oggetti più brillanti nell'universo.


POTREBBE PIACERTI ANCHE