Che cosa si può fare per un bambino ribelle?

A volte, la genitorialità può essere così stressante come è gratificante, soprattutto quando allevare un figlio ribelle. In alcuni casi, il bambino sta solo testando i confini del mondo in che vive e può imparare a regolare di conseguenza il suo comportamento. In altri casi, il bambino può avere un disturbo del comportamento che potrebbe essere gestito meglio con intervento professionale. Spesso la prima reazione di un genitore al defiance è disciplina. Tuttavia, a volte il bambino potrebbe rispondere meglio a positivo rinforzo e strategie di coping efficaci di apprendimento.

Comunicazione è la chiave

A volte defiance di un bambino è una copertura per i sentimenti di paura, rabbia o qualche forma di malcontento. Trovare un momento di calmo a riconoscere i sentimenti del bambino e discutere le cause alla radice può aiutarlo a capire e correggere il comportamento negativo.

Scegli le tue battaglie

Ogni famiglia ha bisogno di regole per funzionare bene, ma se i genitori sono troppo invadenti ed eccessivamente rigorose, essi possono promuovere un atteggiamento provocatorio nei bambini che lottano per trovare il loro posto nel mondo. A volte un genitore può incoraggiare il comportamento defiant che stanno cercando di impedire sovraccaricando un bambino con troppe regole o insistendo sul rispetto rigoroso i propri valori e le credenze. Un modo per alleviare questa situazione è per i genitori evitare di trasformare ogni disaccordo in una battaglia. Chiedendo al bambino di scegliere da un elenco di opzioni accettabili al contrario seguendo una rigida serie di regole dà al bambino una sensazione di controllo sul suo ambiente.

Mantenere il controllo

È naturale per un genitore ad arrabbiarsi quando si tratta di un bambino ribelle. Tuttavia, quando si perde la calma, si rischia di perdere il controllo della situazione. Se riesci a mantenere la calma e rimanere fermo, segnala che sei responsabile di te stesso e la situazione. Essa aiuta anche in locazione il bambino di sapere che si stanno rifiutando il comportamento, non il bambino. Sarebbe quindi possibile proporre una soluzione al conflitto che rappresenta un compromesso accettabile.

Scegliere le opportune conseguenze

I bambini tendono a vivere il momento e non sempre considerare l'esito del loro comportamento. Spiegando le possibili conseguenze delle azioni defiant fornisce una connessione tra il comportamento discutibile e la conseguenza sgradevole. Ad esempio, un bambino che colpisce i suoi compagni di gioco può essere consigliato che se egli continua, egli dovrà giocare da soli. Se il problema persiste, i genitori dovrebbero seguire prontamente, evitando la comparsa di punizione, ma piuttosto come conseguenza di defiance del bambino.

Disturbo oppositivo provocatorio

La maggior parte di noi abbia una certa familiarità con disordine di iperattività di Deficit di attenzione (ADHD), ma potrebbe non essere così familiarità con Oppositional Defiant Disorder (dispari). Secondo l'associazione psichiatrica americana, bambini con dispari mostrano "sintomi persistenti di comportamenti negativistico, provocatorio, disobbedienti e ostili nei confronti di figure di autorità." I bambini con questo disordine non seguire regole, avere frequenti argomenti con le figure autoritarie e andare fuori del loro modo di essere antagonistico. A causa di questo comportamento difficile, questi bambini hanno difficoltà a entrambe le scuole e ambienti sociali. Se si sospetta che dispari sono un fattore nel comportamento provocatorio di un bambino, consultare un terapeuta esperto. Il trattamento comprende un'associazione di genitori, insegnanti e professionisti della salute mentale, fornendo tecniche speciali in rinforzo positivo e il bambino come far fronte allo stress.


POTREBBE PIACERTI ANCHE