Che cosa è lineare per quanto riguarda gli amplificatori?

Un amplificatore è un circuito elettronico che amplifica la tensione, la corrente o la potenza dei segnali elettronici in arrivo. Una radio tascabile, ad esempio, utilizza un amplificatore per potenziare il segnale da antenna. Molti disegni differenti amplificatore esistono, ciascuno con il proprio trade-off di costi, efficienza e precisione del segnale. Un amplificatore lineare ha una buona precisione a costo di bassa efficienza. Essi sono utilizzati in applicazioni scientifiche, audio e trasmissioni radiofoniche.

Classi di amplificatore

Ingegneri elettronici hanno diviso i disegni di amplificatore in classi indicate da lettere, dove la classe A ha la massima precisione, ma l'efficienza minima, classe B ha migliore efficienza ma leggermente meno fedeltà e così via. Inefficienti amplificatori consumano più energia e producono più calore rispetto a quelle efficienti; a livelli di alta potenza, gestire il calore diventa un problema. Amplificatori lineari sono generalmente, classe A o AB, AB, essendo a metà strada tra A e B per efficienza e precisione.

Risposta del segnale

Idealmente, il segnale di che un amplificatore produce alla sua uscita è un duplicato perfetto del segnale in ingresso, pur avendo più alti picchi di corrente o tensione. Un'onda sinusoidale di ingresso, ad esempio, produce un output con una forma regolare e continuo da picco negativo a picco positivo, con nessun appiattimento o altre distorsioni. In pratica, anche i migliori amplificatori producono qualche distorsione; L'obiettivo è quello di mantenere piccolo come possibile. Amplificazione lineare è definito come una relazione lineare, proporzionale tra i corrispondenti punti di ingresso dell'amplificatore e segnali in uscita. Amplificatori non lineari hanno risposte non proporzionale segnale, appiattimento picchi di un segnale o introdurre improvvise transizioni nella forma d'onda.

Trasmettitore radio

Un trasmettitore radio amatoriale o commerciale che utilizza la modulazione di ampiezza o AM, è un amplificatore lineare. Radio AM funziona sovrapponendo le onde prodotte dalla voce o musica sulla ampiezza "busta" di un segnale di frequenza maggiore, chiamata un vettore. Il vettore d'onda assume l'aspetto di un mantice di fisarmonica, dilatazione e compressione dal contenuto del programma. Poiché la forza del segnale di elemento portante varia, a seconda del segnale trasmesso, l'amplificatore deve rispondere a questi cambiamenti con precisione. Se l'amplificatore distorce il segnale, si degrada il suono proveniente dal ricevitore radio.

Amplificatore audio

A causa della scarsa efficienza degli amplificatori di classe A, qualche radio, centri di intrattenimento e gli amplificatori per strumenti musicali sono di questo tipo. Invece, la maggior parte sono classe AB, la cui efficienza è meglio di A con quasi la stessa precisione. Amplificatori di classe AB hanno un più componenti e un design più complesso rispetto a una classe A, che utilizza un singolo transistor o tubo a vuoto per l'amplificazione. Classe B e C disegni, pur essendo più efficienti, hanno una precisione di scarso segnale per applicazioni audio, anche se può vedere uso in sistemi di amplificazione, corna di Toro e altri usi dove la rumorosità è più importante di alta fedeltà.


POTREBBE PIACERTI ANCHE