Calcoli renali nei cani

Calcoli renali nei cani si sviluppano quando cristalli nel sistema urinario vengono impediti il passaggio a tariffa normale. Si verificano più spesso nelle femmine, cani di mezza età e razze come bichon frise e cocker spaniel, secondo Dr. Bari Spielman.

Cause

Cause di calcoli renali in cani includono difetti genetici, supplementi, fattori dietetici, alcuni farmaci e le malattie di fondo. Urina concentrata o ritenzione di urina a causa del tratto urinario o infezioni renali può portare a calcoli renali.

Sintomi

I segni clinici comprendono dolori addominali, sangue nelle urine e vomito. Minzione frequente o dolorosa si riscontra in cani con infezioni del tratto urinario inferiore. I sintomi dipendono da diversi fattori, tra cui dimensioni, posizione e numero di pietre.

Diagnosi

Test diagnostici includono un esame emocromocitometrico completo, la coltura batterica dell'urina, raggi x, ecografia addominale e l'analisi delle urine per escludere altre possibili condizioni come la pancreatite, malattia di Cushing e infezioni spinali.

Trattamento

Pietre inattive di solito non richiedono terapia ma dovrebbero essere controllate periodicamente. Pietre lieve possono essere sciolto con la dieta o farmaci. Infezioni gravi o casi di insufficienza renale richiedono terapia fluida e la rimozione chirurgica di pietra.

Prevenzione

Il trattamento delle infezioni delle vie urinarie con antibiotici potrebbe impedire la formazione di pietra. Riducendo il rischio di pietre ricorrenti coinvolge il trattamento e la gestione di malattie e condizioni sottostanti.


POTREBBE PIACERTI ANCHE