B29 Specifiche del motore bombardiere

Sviluppo di motori per la massiccia B29 nuovo è stato un processo continuo nel design. I motori per il B29 Superfortress subì modifiche oltre 6.400 dalla loro introduzione iniziale dei modelli sperimentali volato nel 1942. Tale innovazione portò ai motori che produceva 2200 HP ogni rispetto ai motori di potenza 1200 il B17 precedenti. Questo rappresentava un grande miglioramento in termini di efficienza che gli aerei ha raggiunto quasi un horsepower per libbra di peso per i motori.

Introduzione dei Wright Cyclone R-3350

B29 è stato alimentato da quattro motori a 18 cilindri raffreddato ad aria Wright Cyclone R-3350. Wright Aeronautical Corporation iniziare a lavorare su R-3350 nel gennaio 1936 e ci sei riuscito in esecuzione quello primo nel maggio 1937. Il design di R-3350 era simile al precedente motore 14 cilindri R-2600. Il R-3350 aveva due cilindri per ciascuna fila di maggiore cilindrata ma tenuto stesso alesaggio e corsa come il R-2600. I primi modelli hanno sofferto le incoerenze tra anteriore e posteriore cilindro righe a causa di carburazione del downdraft. Aggiunta di un sistema di iniezione diretta di carburante nei modelli successivi corretto questo.

Schivare le innovazioni

Dodge Corporation è stato selezionato per contribuire allo sforzo di produrre i motori necessari per il B29 durante la seconda guerra mondiale. I motori Dodge-prodotta potrebbero essere utilizzati indifferentemente con quelle prodotte da Wright. Entro la fine della guerra, Dodge aveva prodotto 18.413 motori per la flotta di 3.628 B29s. Molte delle innovazioni per il R-3350 si è verificato grazie a 120 ingegneri laureati e i loro assistenti alle Dodge. Queste innovazioni includevano pallinate bielle, pistoni precompressi, ad alta pressione lucidatura delle parti del motore, pressione olio aumentato e la sovralimentazione. Schivare le tolleranze migliorate per iniezione di carburante all'interno di millesimi di pollice, migliorando le prestazioni del motore.

Uscita di gruppo motopropulsore

Quando equipaggiato con due General Electric turbosuperchargers, l'il R-3350 trasportato 2200 cavalli al decollo. Il motore potrebbe consegnati 2300 cavalli a 25.000 piedi in caso di emergenza. Lo standard output è stato 1800 CV a 2400 giri/min. I motori sono stati dotati di eliche con un diametro di più di 5 metri. Queste eliche operati a 2600 rpm e potrebbero fornire verlocità relativa di 550 k/ora.

Specifiche del motore

Il R-3350 aveva una cilindrata di 54.860 cc e motore di 1, 413 mm di diametro. Il diametro del cilindro era 155,4 mm e la corsa del pistone era 160,2 mm. Il motore aveva un rapporto di compressione di 6,85. Al fine di massimizzare la vita del motore, l'ingegnere di volo potrebbe regolare la temperatura del motore. La temperatura del motore alla testa cilindro era 260 gradi Celsius al decollo. Questo è stato ridotto a 218 gradi in funzionamento continuo. Temperatura del lubrificante era 85 gradi Celsius durante il funzionamento continuo. Al fine di evitare il congelamento, la temperatura di aspirazione del carburatore era 30 gradi Celsius.


POTREBBE PIACERTI ANCHE