Analisi del DNA nell'identificazione di crimine

Analisi del DNA nell'identificazione di crimine

Poiché è stato inventato prima nel 1984, impronta digitale del DNA è venuto a giocare un ruolo crescente nella scienza forense, dove gli investigatori tentare di identificare l'autore di un reato. Usando il DNA fingerprinting, detective possono confrontare il DNA dai campioni di una scena del crimine con DNA da sospetti nella speranza di trovare una corrispondenza. Impronta digitale del DNA su occasione ha portato alla polemica; alcuni sono preoccupati che i giurati sopravvalutino la sua precisione e affidabilità, e molti difensori dei diritti civili sostengono che i poteri di perseguimento penale per raccogliere e conservare i campioni di DNA sono troppo ampi e dovrebbero essere limitati.

Analisi di STR

Impronta digitale del DNA è oggi generalmente condotto breve analisi di ripetizione in tandem (STR); STR ha soppiantato una precedente tecnica denominata il analisi di polimorfismo (RFLP) di lunghezza del frammento di restrizione. Ci sono alcune regioni del genoma umano dove brevi sequenze di due a cinque basi vengono ripetute molte volte; Questi sono chiamati STRs. Il numero di volte che queste sequenze vengono ripetute varia ampiamente tra individui indipendenti. Utilizzando un processo chiamato reazione a catena della polimerasi (PCR), gli investigatori isolare specifiche segnalazioni di operazioni sospette da un campione di DNA, poi separano dalle dimensioni e li confronta con la dimensione delle segnalazioni di operazioni sospette in un altro campione per vedere se i due campioni sono dalla stessa persona. Grazie alla PCR, anche molto piccoli campioni forniscono abbastanza DNA per il test di STR.

DNA mitocondriale

Se un campione è altamente degradato, è non possibile ottenere abbastanza DNA per un test di STR. In questi casi, gli investigatori a volte ricorrere a analisi mitocondriale del DNA (mtDNA). DNA mitocondriale è immagazzinato nei mitocondri, piccoli organelli all'interno delle cellule che forniscono energia per la cellula. Di conseguenza, c'è in genere più di una copia di DNA mitocondriale in una determinata cella, un vantaggio in situazioni dove il DNA nucleare è troppo degradato per l'uso. Il genoma mitocondriale è molto più breve di genoma del DNA nucleare e viene ereditato esclusivamente dalla madre, a differenza del DNA nucleare.

Affidabilità

Maggiore è il numero delle regioni STR analizzati, il più accurato il DNA fingerprinting prova. Per un tipico test utilizzando 13 regioni STR, la probabilità teorica che due persone che non sono gemelli identici avranno profili di DNA identici sono pensati generalmente per essere ben più di uno a 1 miliardo. Errore umano durante la procedura può causare un più alto tasso di errore. Un campione contaminato può anche produrre risultati falsi. Più spesso si tratta di un problema nei casi di omicidio dove gli esempi possono includere il DNA da sia vittima e carnefice. In generale è più facile escludere un sospetto di to condannarli basato sul test del DNA. Un test del DNA è solo uno dei molti tipi di prove, ed altre prove oltre ad un test del DNA sono generalmente necessaria formare un caso contro un sospetto.

Campioni di scena di crimine

DNA è immagazzinato nel nucleo delle cellule umane. Campioni di sangue, capelli, pelle, saliva o sperma sulla scena del crimine spesso contengono DNA. È importante garantire il campione non è contaminato o danneggiato durante la raccolta.

Ribaltamento condanne illegittime

Impronta digitale del DNA ha giocato un ruolo importante nell'esonero di un numero di persone che ora si ritiene siano stati ingiustamente condannati. Il Innocence Project presso la New York Benjamin N. Cardozo School of Law ha ribaltato con successo condanne per più di 100 prigionieri, alcuni dei quali erano nel braccio della morte e, in almeno un caso, solo giorni dall'esecuzione.

DNA rimorchiate

In molti casi negli Stati Uniti e l'Europa, le autorità giudiziarie hanno preso campioni di DNA da centinaia di persone nella zona dove è stato commesso un crimine nel tentativo di identificare l'autore. Questi cosiddetti rimorchiate di DNA hanno attirato critiche diffuse dai difensori dei diritti civili. Gruppi come l'ACLU sostengono anche che le autorità tengono spesso campioni di DNA su file da persone che sono arrestate, ma mai accusate di o condannati per qualsiasi crimine.


POTREBBE PIACERTI ANCHE