Tipi di calorimetri

Un misure di calorimetro il calore di una reazione durante una sostanza chimica di processo, o meglio, la quantità di calore trasferito da o verso un determinato oggetto. Questi dispositivi possono essere semplice come un bicchiere di polistirolo o complesso come un pezzo altamente tecnico delle macchine. Esistono molti tipi di calorimetri per uso in fisica aule e laboratori professionali per determinare le cose come il numero di calorie di che un alimento contiene.

Pressione costante

In un calorimetro di costante-pressione, una reazione è partì in una soluzione in cui la pressione atmosferica è costante. Il calorimetro misura la variazione di entalpia, che è una misura del contenuto totale di calore di un sistema. Pressione costante calorimetri sono semplici da costruire, e sono un pilastro in aule di fisica. Gli studenti di fisica possono visualizzare la teoria dietro calorimetria utilizzando una tazza di polistirolo e un termometro, con accessori come un bastone di mescolare, coperchio o ghiaccio. Gli studenti possono utilizzare questo calorimetro di costante-pressione rudimentale per misura il calore o energia, guadagnato o perso nella Coppa. Secondo le leggi della fisica, quando l'acqua perde o guadagna energia, la sua temperatura cambia. È possibile monitorare il cambiamento di temperatura dell'acqua nella tazza si esegue variabili, ad esempio aggiungendo un cubetto di ghiaccio, mescolando l'acqua o mettere un coperchio sulla tazza.

Bomba

Bomba, o a volume costante, i calorimetri sono utilizzati per misurare le cose quali le reazioni di combustione. Questa informazione è utile per determinare la quantità di calore (calorie) in alimenti e combustibili. Una reazione viene creata in una camera che è progettato per resistere alle esplosioni e alle alte temperature. La camera è circondata da una "giacca", che viene riscaldata dall'energia dalla reazione di acqua. Dopo la reazione, gli scienziati misurare la temperatura dell'acqua per determinare la quantità di energia rilasciata.

Differenziale a scansione

Calorimetria differenziale a scansione è utile per misurare i cambiamenti molecolari. Gli scienziati prelevano campioni controllati, riscaldati di biomolecole, polimeri o altre molecole e misure come il calore fluisce dentro e fuori il campione. Questo può aiutare gli scienziati a determinare la stabilità di una molecola all'interno di una formula e come le modifiche all'ambiente della molecola possono influire sulla sua stabilità. Ad esempio, uno studio che è apparso in "Gazzetta di agricoltura e chimica alimentare" misurato come l'aggiunta di vari sciroppi di zucchero industriale al miele influenzato comportamento di miele quando riscaldato. DSC ha applicazioni in studi alimentari e farmaceutici.

Altri dispositivi di misurazione calorimetrica

Esistono varianti di questi tipi di base di calorimetri, inclusi Calvet-tipo, adiabatico e reazione, tra gli altri. Calorimetri Calvet-tipo si basano su un sensore tridimensionale flussostato per rilevare la trasmissione di calore. Calorimetri adiabatici misurano cosiddette reazioni di fuga..--quelli che si verificano in un processo adiabatico, che è un processo di thermodyamic. Come con calorimetri bomba, calorimetri di reazione funzionano creando una reazione in contenitori chiusi e misurando il suo effetto di calore.




Articoli Correlati