Sono vermi gatto contagiosa per cani?

Sono vermi gatto contagiosa per cani?

I gatti possono contrarre un numero di vermi diversi in diversi modi. Mentre i vermi non sono contagiosi per cani nel senso che loro possono catturare semplicemente stando nella stessa stanza, essi possono contrarre loro in altri modi, come consumando materia fecale commovente e camminare sul terreno interessato. Diversi tipi di vermi vengono trasmessi dai gatti ai cani e viceversa, in modi diversi.

Ascaridi

Nematodi sono i parassiti più comuni trovati in felini. Questi parassiti vivono nell'intestino dell'animale e crescono per essere 3 a 5 pollici di lunghezza. I cani possono contrarre nematodi da gatti se mangiano uova fuori dalla terra, ma è più probabile che li prendono dalla madre prima di nascere. Mentre è possibile per i cani ottenere gli ascaridi da gatti, non è probabile. Trattamenti per via orale sono necessari per uccidere o anestetizzare i vermi, in modo che possono essere passati fuori gli intestini nelle feci.

Tenie

Come nematodi, cestodi vivono anche negli intestini degli animali che infestano. Essi sono chiamati per il loro aspetto piatto, nastro-come. Tenie assorbono il cibo attraverso la loro pelle, ma tenersi ancorato agli intestini con ganci sulle loro teste. Se un gatto è infestato di pulci e tenie, potrebbero passare tenie a un cane se il cane mangia una pulce che hanno consumato un uovo di tenia, mentre ha vissuto sul gatto.

Anchilostomi

Anchilostomi sono più piccoli di ascaridi, ma un po' più vizioso. Invece di alimentazione il cibo parzialmente digerito nell'intestino del cane, si nutre di sangue, che attira con i suoi denti affilati. I cani possono ottenere questi parassiti da loro latte della madre, se lei è infetto, ma possono anche ricevere gli anchilostomi a titolo di consumo della materia fecale di un altro cane o un gatto che è stato infettato. Gli anchilostomi possono essere trattati solitamente utilizza lo stesso worm farmaco usato per trattare gli ascaridi.

Tricocefali

Tricocefali scavano le loro teste e colli lunghi negli intestini del loro ospite e si nutrono di sangue lì. Causano sanguinamento intestinale e disagio. Cani del contratto tricocefali mangiando materia fecale lasciato da un altro animale, ad esempio un gatto, che è stato infettato. Le loro feci contiene uova, che poi si schiudono nell'intestino del cane. Un veterinario sarà necessario prescrivere farmaci per combattere le infezioni tricocefali.


POTREBBE PIACERTI ANCHE