La differenza tra materiali ferromagnetici e non magnetici

La differenza tra materiali ferromagnetici e non magnetici

A seconda di dove un oggetto metallico deve essere utilizzato e il suo scopo, le potenziali proprietà magnetiche di un metallo possono influenzare la scelta del materiale per un progetto. Capire la differenza tra materiali ferromagnetici e non magnetici contribuirà ad per evitare la selezione del materiale che sarebbe stato inappropriato per la destinazione d'uso. Alcuni tipi di metalli magnetizzare quando esposti ad un campo magnetico; materiali ferromagnetici fanno in un modo unico per la loro classe.

Elementi

Metalli ferromagnetici contengono elementi che sono comunemente presenti in ferro anche. Elementi quali ferro, nichel e cobalto devono essere presenti nella struttura del metallo per il magnetismo come possibili. Metalli che contengono elementi come l'alluminio sarà amagnetici.

Magnetisim spontanea e reattivo

Gli elementi presenti nel materiale ferromagnetico consentono gli elettroni a diventare spontaneamente magnetizzato quando in presenza di un campo magnetico. Gli elettroni rispondono al campo magnetico di inizio a muoversi in un modello descritto come uno "spin dell'elettrone". Gli elettroni nei metalli non magnetici non rispondere ai campi magnetici e rimanere fermo.

Movimento

Quando gli elettroni in un metallo ferromagnetico cominciano a muoversi in un spin dell'elettrone, il movimento è diverso il modello trovato in altri tipi di metalli magnetici. Ferromagnetici elettroni allineano in modo parallelo e quindi spostano insieme attraverso lo spin. Altri tipi di metalli magnetici allineano in un ordine non-parallelo, come i metalli ferramagnetic, ed è il modo di unirsi insieme e spostare in un altro modello di diagnonal. Gli elettroni dei metalli non magnetici né cojoin o allineare.

Saturazione

Saturazione è la misura misurabile alla quale un metallo può aumentare il suo movimento magnetico quando esposti ad un campo magnetico. Metalli ferromagnetici saranno solo magnetizzare fino ad un certo punto misurabile. Continua esposizione ad un campo magnetico non creerà più magnetismo nel metallo oltre quel punto. Metalli non magnetici sarebbero considerati di avere un punto di saturazione pari a zero..--nessuna quantità di esposizione creerà magnetismo nel materiale.




Articoli Correlati