Come identificare un Akita

Come identificare un Akita

L'Akita, il cui nome completo è Akita Inu, è la più grande delle tre specie di cane originaria del Giappone. Tecnicamente questa razza è classificata come un membro della famiglia Spitz, anche se più pesante è costruito di un Spitz che sarebbe stato portato alla mente. Sono considerati un tesoro nazionale del Giappone e hanno una lunga storia di fedele servizio ai loro padroni. Nel loro tempo sono stati utilizzati dalla nobiltà per caccia gioco grande come il cinghiale, sono stati utilizzati un cani da guardia per proteggere le economie domestiche familiari, furono usati per tracciare i fuorilegge e fuggitivi su terreni accidentati e sono stati anche portati in guerra al fianco dei loro maestri di samurai. Al giorno d'oggi questa specie è usato come un cane poliziotto in Giappone, così come guardiani e cani da guardia a livello internazionale. Essi possono anche fare buoni animali domestici purché essi sono addestrati fin dall'inizio nella vita. Ecco una guida su come identificare correttamente un Akita Inu.

Istruzioni

Identificare un Akita

• Iniziare osservando la forma generale del cane e costruire. Un uomo crescerà fino a 28 pollici di altezza e una donna crescerà fino a ventisei pollici alla spalla. Anche se non particolarmente alto, questa razza può essere fino a 110 chili grazie ad una costruzione pesante e molto muscoloso. Hanno profondo petto, spalle larghe, livello dorso e sulla coda che curvano oltre a toccare indietro i cani. Una caratteristica particolarmente unica di un Akita è la presenza di tessitura tra le dita, che li rende estremamente buoni nuotatori.

• Esaminare la pelliccia del cane. Akita hanno due cappotto lunghezze a seconda della stagione. Nei mesi estivi un Akita avrà un morbido cappotto di pelliccia meno di un pollice di spessore. In inverno un cappotto secondario crescerà fuori che è circa due volte quella lunghezza, rendendo il cane un aspetto molto più spessa e ispido, cambia anche le dimensioni apparenti del cranio. Il colore solo puro che può avere un Akita è bianco; tutti gli altri colori vengono campiti.

• Guarda la testa del cane. Il suo cranio è largo e a forma di triangolo, con un'estremità smussata per suo muso. L'Akita ha piccole orecchie triangolari puntate in avanti e in linea con il collo. Davanti a questi sono piccoli occhi triangolari che sono in genere marrone o nero. La forma del muso è simile a quella di un pastore tedesco, anche se più breve. Se il cane corrisponde a questa descrizione, allora è sicuramente un Akita Inu.

Consigli & Avvertenze

  • L'Akita è attento, gentile e affettuoso con la sua famiglia e master ma non può essere così docile intorno a quelli che essa ritiene uno sconosciuto o una minaccia alla sua famiglia. La specie è abituata alla rigida disciplina e un sacco di esercizio fisico; non si tratta di un ottimo animale domestico al coperto però non è affatto distruttiva. Sono solo molto il broncio.
  • L'Akita è stato utilizzato per cacciare, monitorare, proteggere e combattere tutta la sua lunga storia in Giappone. Per questo motivo i cani sono molto intenzionale e richiedono una solida formazione come cuccioli. Non dovrebbe essere consentiti in venire a contatto con altri cani o animali domestici a causa di un po ' troppo sviluppato istinto di protezione. Questo istinto è così ben sviluppato che le madri giapponesi hanno lasciato i loro figli nella cura del cane quando è assolutamente necessario. Akita si cura per i bambini, ma solo i figli del proprietario; potrebbero essere pericolosi per i bambini di altre persone. Per lo stesso motivo se sono dei bambini, i vostri bambini dovrebbero essere insegnati a essere sia dolce e gentile con il cane, come l'Akita non tollera di essere maneggiate con cura.



Articoli Correlati